Lettere al Direttore, Ambiente, Pistoia  |  agosto 13, 2018

Un lettore ci scrive: “Percorrere la regionale 66 è diventata un’impresa”

"Erbe, sterpaglie e alberi invadono la carreggiata in numerosi punti, il manto stradale è sconnesso e ha subito numerosi smottamenti sopra Piazza e subito dopo San Marcello. Per non parlare delle buche e di una segnaletica orizzontale, che per non si sa quale motivo termina alle Piastre..."

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
Un tratto della strada regionale 66 fra Cireglio e Le Piastre

Riceviamo da un nostro lettore un intervento sulla strada regionale 66, che volentieri pubblichiamo.

“Salve vi scrivo dal momento che ritengo la vostra testata una voce importante del territorio e dei problemi della nostra area. Vi scrivo riguardo alle terribili condizioni in cui versa la strada regionale 66 che collega la ‘Piana’ alla Montagna, principale arteria di un territorio ormai abbandonato a se stesso da troppi anni di incuria e di inefficienza da parte della Provincia, privata di risorse e impossibilitata a far fronte alle più banali necessità. Percorrere la strada è diventato un’impresa dal momento che erbe, sterpaglie e alberi vari invadono la carreggiata in numerosi punti, il manto stradale è sconnesso e ha subito numerosi smottamenti sopra Piazza e subito dopo San Marcello, per non parlare delle buche e di una segnaletica orizzontale, che per non si sa quale motivo termina alle Piastre…. Mi chiedo come sia possibile tenere una strada così importante in condizioni così pessime, la strada non doveva passare da Gennaio sotto la competenza dell’Anas? La Regione non aveva stanziato risorse per la risoluzione delle criticità? Ecco mi chiedo come mai non è stato fatto nessuno intervento….quello che è certo è che sono sempre i comuni cittadini a pagare in prima persona, per i disservizi e l’incompetenza dei “nostri” amministratori. Ho voluto portare questo problema alla vostra attenzione dato che siete sempre così attenti e critici verso le necessità della Montagna. Vi ringrazio dell’attenzione, cordiali saluti”.

Lettera firmata


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.