Economia, Piteglio, San Marcello  |  dicembre 9, 2017

C’è chi investe in montagna: a Campo Tizzoro inaugurati tre negozi

Festa grande per nuovi o rinnovati esercizi commerciali, nel giorno dell'Immacolata. Vero e proprio inizio di attività per la merceria di Maria Salemme. Rinnovo completo dei locali per Irene Barsanti, che ha rilevato da poco una storica edicola, ampliandola e prevedendo molte altre funzioni, e per l'ottica oreficeria di Cesare Venturi, nella tradizione di famiglia. Tante persone alla cerimonia. Il taglio del nastro del sindaco Luca Marmo

di

Tempo di lettura: circa 3 minuti

CAMPO TIZZORO (SAN MARCELLO PITEGLIO) – Nonostante un tempo pessimo (ma sposa bagnata, sposa fortunata) nel giorno della Festa dell’Immacolata, c’è stata grande festa a Campo Tizzoro, per l’inaugurazione di tre negozi nel raggio di non più di 50 metri. Il sindaco Luca Marmo, accompagnato dall’assessore Giacomo Buonomini ha avuto il suo bel daffare a tagliare nastri (tre) e brindare (tre volte). Un avvenimento, per i tempi che corrono e per una località con non conta più di mille abitanti: un segno che qualcosa si sta muovendo, che c’è fiducia.

La merceria di Maria Salemme

Dei tre negozi, molto carini e raffinati, uno è completamente nuovo e venderà merceria, biancheria e intimo per uomo, donna e bambino. Ne è titolare la 34enne Maria Salemme, residente a Pontepetri “Sono alla prima mia esperienza come imprenditrice, anche se ho maturato una certa pratica nel settore commerciale. Mi auguro che il risultato sia positivo perché l’investimento è consistente ed è giustificato dall’amore che ho per la mia Montagna, legato al desiderio di vederla progredire”.

Edicola e tabacchi per Irene Barsanti

Della tabaccheria e rivendita giornali è titolare Irene Barsanti, una giovane di 33 anni, diplomata ragioniera, madre di un bambino di due anni, sposata e piena di entusiasmo. Irene ha acquistato da poco lo storico negozio che ha completamente ristrutturato ed ampliato, ricavando nuovi spazi espositivi e un locale dedicato alle slot machine, che entrerà in funzione a metà della settimana prossima: “Ho voluto rilevare questa attività perché merita investimenti che spero diano una svolta alla mia vita. È un impegno economico consistente perché ho rilevato anche il fondo, oltre l’attività. Ho voluto modernizzare il negozio offrendo anche nuovi servizi come le ricariche per i telefonini, il pagamento di bollettini, la vendita di marche ed anche molto altro, oltre naturalmente tabacchi e giornali. Mi permetta di ringraziare la mia famiglia per l’aiuto che mi ha dato in questa avventura”.

Ottica e oreficeria di Cesare Venturi

Cesare Venturi, fra i tre è il più “navigato” nell’esercizio del commercio e nella pratica orafa e di ottica, ha continuato l’attività che fu del padre, Giuseppe, e di sua madre, Morena, e prima ancora fu di suo nonno Pietro: “Nell’occasione del passaggio della titolarità del negozio da mia madre a me e per rispettare le nuove norme imposte dalla legge, ho rinnovato completamente il negozio e aggiunto sicurezza: porte e finestre blindate, vetri blindati, video sorveglianza e sensori distribuiti in più parti. Inoltre ho rinnovato completamente gli interni e le vetrine per l’esposizione”.

Le inaugurazioni sono state fatte contemporaneamente e i tre commercianti, nel corso dei tre brindisi, hanno voluto sottolineare che queste inaugurazioni dimostrano unione e voglia di lavorare insieme.

I tre commercianti in clima natalizio


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.