Piteglio, San Marcello, Sport & tempo Libero  |  luglio 15, 2017

Piscina riaperta, oltre 100 ingressi. “Un segnale incoraggiante”

Bilancio positivo per il primo giorno di riapertura a Maresca, nonostante la poca pubblicità. Il presidente della Nuoto Montagna Pistoiese: "Siamo soddisfatti. E per domani ci aspettiamo ancora più persone". Il sindaco Marmo: "La fusione fra i due Comuni di San Marcello e Piteglio ci è stata di aiuto. Una scelta difficile ma che andava fatta per tutto il territorio". A settembre una grande sottoscrizione popolare a sostegno delle attività. Le prime immagini delle Ginestre di nuovo in funzione

di

Tempo di lettura: circa 4 minuti
20106572_155895481644499_1137879048239393105_n

MARESCA (SAN MARCELLO PITEGLIO) – E’ stata una “prima” incoraggiante. A giornata quasi conclusa, l’associazione Nuoto Montagna Pistoiese conta oltre cento ingressi nel giorno di riapertura della piscina “Le Ginestre” di Maresca, sabato 15 luglio. “Siamo soddisfatti, sono dati incoraggianti – sottolinea Alessandro Gigli, presidente dell’Asd, Associazione sportiva dilettantistica -. Non avevamo fatto particolari inviti e sono arrivate anche diverse autorità (c’erano i parlamentari Caterina Bini e Edoardo Fanucci e il consigliere regionale Marco Niccolai), non avevamo potuto promuovere granché la notizia e sono arrivati tanti utenti, soprattutto ragazzi, tantissimi ragazzi. E domani, visto che è domenica, ci aspettiamo ancora più persone”. Alcune ore prima, al taglio metaforico del nastro, intorno alle 10, lo stesso Gigli, aveva sottolineato che la vera esigenza, adesso, al di là delle parole, “è vedere la gente che fa il biglietto per entrare in piscina. Gli incassi di questo primo periodo con l’impianto all’aperto ci potranno consentire di fare le migliorie delle quali l’ambiente ha bisogno, soprattutto la struttura coperta”.

Uno sforzo corale

La piscina, come si è avuto modo di spiegare già in altri precedenti articoli, è stata riaperta grazie ad un contributo una tantum di Unicoop della Montagna e ad un finanziamento stanziato dal Comune di San Marcello Piteglio (80mila euro in quattro tranche nell’arco di un anno), e all’aiuto economico oltre al grande lavoro volontario di sei associazioni di Maresca, ovvero Pubblica Assistenza, Pro loco, Quadriglia, Sci Club, Cai e Circolo Unione Tafoni. A completare il quadro, nell’ultima settimana prima del riavvio, “va menzionata l’opera prestata da cinque dipendenti di Kme. Una specie di primo esempio della futura Social Valley“, ha aggiunto Gigli. Poi a settembre, in vista anche della riapertura dell’impianto coperto, verrà lanciata una grande sottoscrizione pubblica; d’altronde sono molto alti i costi per gestire un doppio impianto natatorio, che al momento prevede la prestazione professionale di nove persone, a vario titolo (la gestione è affidata alla Cogis nuoto di Montale).

L’impegno del Comune

“La fusione dei Comuni di San Marcello e Piteglio ha permesso di accendere la scintilla – ha detto il sindaco Luca Marmo -. Inizialmente avevamo alcune perplessità ad affidare la gestione con una gara pubblica per un anno e sostenere un impegno per un periodo di tempo così lungo. Ma abbiamo visto il grande entusiasmo che c’era intorno all’iniziativa e la grande importanza che rivestiva per tutto il territorio questa struttura. Così – ha concluso il sindaco – abbiamo deciso di fare una chiara scelta politica in tal senso. Ci sono tante sfide da vincere tutte insieme, cercando di trovare giorno per giorno le soluzioni migliori”.

Le foto del primo giorno

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

IMG_3058  IMG_3054

 

IMG_3062  IMG_3061

 

19884007_1908887266053162_6356996800031892405_n  IMG_3065

 

Le immagini dall’alto
(dal profilo fb di Nuoto Montagna Pistoiese)

20106572_155895481644499_1137879048239393105_n  19961473_155895751644472_3964474677884122044_n

 

20108664_155895444977836_5625544070341550105_n  20046719_155895601644487_6984746146877217221_n

 

19598613_155895711644476_8548156556554233693_n  19554904_155895634977817_5433081290711255580_n

 

19989680_1908887302719825_3687385656637865402_n  tariffe


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.