Non solo libri, San Marcello  |  luglio 20, 2017

Maresca ricorda Sant’Anna di Stazzema con un libro e un documentario

Sabato 22 luglio nella sala letture. Alle 17:30 il volume di Lorenzo Guadagnucci “Era un giorno qualsiasi”, presentato da Mauro Banchini. Alle 21.15 la proiezione del lavoro di Alvaro Bizzarri. L'iniziativa a cura dell'Anpi Montagna Pistoiese. Un anticipo della Camminata della pace che vedrà l'8 di agosto un convegno a Pracchia con il Procuratore Marco De Paolis

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
StAnna06a

 

MARESCA (SAN MARCELLO PITEGLIO) – “Era un giorno qualsiasi”, il libro (Terre di mezzo editore) del giornalista Lorenzo Guadagnucci sui fatti di Sant’Anna di Stazzema (“La strage del ’44 e la ricerca della verità. Una storia lunga tre generazioni”, il sottotitolo) sarà presentato nella sala di lettura Italo Pisaneschi di Maresca. All’incontro, che si svolge questo sabato 22 luglio, alle 17.30, sarà presente l’autore: figlio di Alberto, un bambino che nell’estate 1944 aveva 10 anni e che, sfollato sui monti di Stazzema, riuscì a non essere coinvolto nella strage perché nascosto nel bosco. Fu da lì che vide arrivare le SS: soldati che avrebbero ucciso, insieme a centinaia di altri esseri umani, anche la madre.

Libro e documentario

GIORNO QUALSIASI GUADAGNUCCI

L’iniziativa di Maresca, moderata da Mauro Banchini, è organizzata da Anpi Montagna Pistoiese insieme al “Comitato per la Cultura”. Seguirà, alle 21.15, sempre con ingresso libero e sempre nella sala lettura in via Rospigliosi, la proiezione di un film documentario di Alvaro Bizzarri: “Sant’Anna, per non dimenticare”.

Anticipo della camminata della pace

I due appuntamenti sono collegati alla “Camminata per la pace” che, fra il 5 e il 12 agosto, unirà Montesole di Marzabotto a Sant’Anna di Stazzema. Sarà coinvolta anche la montagna pistoiese: in particolare martedì 8 agosto, a Pracchia, con un convegno (Sala Misericordia inizio ore 10) su “Salvare la memoria per affermare la pace”. Oltre a Lorenzo Guadagnucci sarà a Pracchia, fra gli altri, anche Marco De Paolis, Procuratore Militare della Repubblica e tenace magistrato che ha tolto dall’oblio, condannando i responsabili nazisti individuati, il crimini compiuto nell’estate di 73 anni


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.