Sanità e sociale, San Marcello  |  luglio 6, 2016

Cinema italiano d’autore alla Turati di Gavinana

Primo ciclo di film in collaborazione con l’Associazione PromoCinema. Quattro pomeriggi estivi in compagnia di Fellini, Sordi, De Sica e Tornatore. Le proiezioni, gratuite, aperte ai residenti della zona

di

Tempo di lettura: circa 1 minuti
Fondazione Turat: la sede di Gavinana

GAVINANA (SAN MARCELLO) – Quattro giornate di cinema al Centro socio sanitario di Gavinana della Fondazione Filippo Turati Onlus. A partire da sabato 9 luglio le stanze della struttura si animeranno delle immagini e dei dialoghi di film italiani emozionanti e divertenti che faranno compagnia agli ospiti e ai loro familiari. Un programma di quattro proiezioni a ingresso gratuito, alle quali potranno partecipare liberamente anche i residenti della zona, realizzato da Michele Galardini, dell’associazione PromoCinema, in collaborazione proprio con la Fondazione Turati: un’occasione di svago e condivisione per tutte le età, dai nonni ai nipoti.

Episodi trattai da grandi film

Le opere scelte non saranno lungometraggi ma episodi tratti da film corali, diretti e interpretati dalle stelle del grande cinema italiano del passato. Sabato 9 luglio sarà Federico Fellini con “Le tentazioni del dottor Antonio” (tratti da “Boccaccio ‘70”, 1962) ad inaugurare il programma, alle 16, dopo una breve introduzione del curatore. Seguiranno “Le vacanze intelligenti” di Alberto Sordi (Tratto da “Dove vai in vacanza?”, 1978) sabato 27; “Adelina” di Vittorio De Sica (tratto da “Ieri, oggi e domani”, 1963), sabato 20 agosto e, infine, “Il cane blu” di Giuseppe Tornatore (tratto da “La domenica specialmente”, 1991), sabato 27 agosto. A prevalere sarà il registro comico, ma non scanzonato, di opere uniche nel loro genere, capaci di parlare il linguaggio universale della vita attraverso il cinema.


La Redazione

Con il termine La Redazione si intende il lavoro più propriamente "tecnico" svolto per la revisione dei testi, la titolazione, la collocazione negli spazi definiti e con il rilievo dovuto, l'inserimento di immagini e video. I servizi pubblicati con questa dizione possono essere firmati da uno o più autori oppure non recare alcuna firma. In tutti i casi la loro pubblicazione avverrà dopo un attento lavoro redazionale.